il Mulino

-30% sui nuovi abbonamenti
con il codice RIVISTA30 fino al 31 gennaio

Cover One Fragment at a Time
series "Intersezioni"
pp. 280, Brossura, 978-88-15-38289-4
publication year 2023
in bookstores from

MARCELLA FRANGIPANE

One Fragment at a Time

Ten Archaeology Lessons

All artefacts bear the sign of events that occurred at the time they were created and of the functions they performed within the community. They are fragments of everyday life: traces of religious rituals, economic activities, and people’s relationships with the environment. Like shards of a mirror, such objects reflect an image of what we have been and help us to make sense of the past. Years of work are required to tie together the threads of such distant and unfamiliar worlds. And, in fact, the renowned archaeologist who wrote this book spent over 30 years at the Arslantepe (or Melid) site in Anatolia, where the oldest public building in the world still stands. She accompanies readers on a journey through time (dating back six millennia or more) and space (in Anatolia and throughout the Fertile Crescent) to discover the first human civilizations and the political and social phenomena that still shape our lives. The book offers ten lessons drawn from ancient archaeology to help understand how we got here and what future awaits us. A member of the Italian Accademia dei Lincei and the British Academy,

Marcella Frangipane teaches Prehistoric and Protohistoric Archaeology at the Sapienza University in Rome. For 30 years she directed the excavations at the Arslantepe site in Turkey, recently named a UNESCO World Heritage Site.

Introduzione. «Qui piovono sigilli!»
I. Il senso dell’archeologia
Ricostruire il passato dai frammenti.
L’esperienza di Arslantepe.
Archeologia, storia, antropologia.
Una scienza globale e interdisciplinare.
La comparazione e il confronto etnografico.
II. L’origine della famiglia
Quando, dove e perché nasce la famiglia?
Le famiglie nel Vicino Oriente preistorico.
Quali tipi di famiglie e quali società?
Perché partiamo dall’analisi della famiglia e delle famiglie?
III. Le strade verso la disuguaglianza
Bassa Mesopotamia: disuguaglianze e gerarchie.
Da società egalitarie e cooperative a società disuguali nel nord della Mesopotamia.
La nascita di una società verticistica in Egitto.
Quali disuguaglianze in Anatolia?
IV. L’origine del potere
Religione e potere.
Egemonia religiosa, controllo economico e potere nella «Grande Mesopotamia».
Arslantepe e la laicizzazione del potere.
Sacralità, economia e potere in Egitto.
Società di rango, scambi e potere guerriero in Anatolia.
Forme, origini e natura del potere.
V. La nascita dello stato e della burocrazia
Da potere a stato?
Centralizzazione economica e controllo del territorio.
Burocrazia e amministrazione.
La nascita della burocrazia e dello stato ad Arslantepe.
La militarizzazione dello stato e l’evoluzione dello stato arcaico.
VI. La rivoluzione urbana
Nasce la città, e tutto cambia.
Stato e città: due facce della stessa medaglia?
La nascita della città in Mesopotamia.
Stati senza città.
Le città anatoliche del III millennio.
Cosa cambia con la comparsa delle città?
Un punto di svolta nella civiltà?
VII. Specializzazione del lavoro, tecnologia e scambi
Il surplus e la nascita della specializzazione.
Diversi tipi di specializzazione.
Tecnologia.
Gli scambi.
VIII. Territori, confini, migrazioni e contatti tra i popoli
Territori senza confini.
La nascita dei territori politici.
Integrazione e multiculturalità o resistenza e opposizione.
IX. Arslantepe bizim
Archeologia e interazione con le comunità locali.
Il villaggio di Orduzu oggi.
Cos’è l’archeologia pubblica?
Archeologia pubblica ad Arslantepe.
X. Lezioni per il presente
Riannodare il tempo.
Uno sguardo al presente e un pensiero al futuro.
Cronologia